Assistenza malati di Alzheimer, i servizi offerti

assistenza-sanitaria-alzheimers-1200x849.jpg

Servizi di assistenza e supporto domiciliare per pazienti con Alzheimer

.Il morbo di Alzheimer è la forma più comune di demenza, un termine generale che si riferisce alla perdita di memoria e di altre abilità intellettuali talmente grave da interferire con la vita quotidiana. Il morbo di Alzheimer rappresenta il 50-80% dei casi di demenza.

Una condizione invalidante e che mette in gioco il supporto e l’aiuto di una molteplicità di professionisti ma anche il sostegno dell’intera famiglia del malato. Siamo fortemente convinti della necessità, infatti, di una azione sinergica e coordinata tra tutti questi soggetti quale condizione decisiva per il maggior benessere possibile per il malato.

Anche per questo abbiamo pensato ad un Programma Riabilitativo Integrato per i malati di Alzheimer che va proprio in questa direzione: medico curante, operatore socio-assistenziale, l’educatore, lo psicologo. sono tutte figure che a vario titolo intervengono nel sostegno al malato e alla famiglia. E i nostri servizi di assistenza vanno proprio in questa direzione e prevedono il coinvolgimento attivo di tali professionisti perché ciascuno svolge un ruolo cruciale nell‘aiuto a una persona malata di Alzheimer: l’esercizio fisico, ad esempio, da svolgere anche a casa, rappresenta un momento importante per la gestione corretta della malattia, così come lo sono lo svolgimento di esercizi per una corretta deambulazione.

Come vedete, tanti sono i ruoli e le azioni che possono essere messe in campo nell’l’assistenza al paziente.

  • Il terapista occupazionale è chiamato a svolgere un ruolo nella valutazione e gestione dell’autonomia nelle attività di vita quotidiana quali l’alimentazione, le cure igieniche, il vestirsi, i trasferimenti e si occupa inoltre dei tutti gli ausili ritenuti necessari per migliorare l’autonomia e la gestione della casa – Assistenza educativa e animazione;
  • La figura dello psicologo è fondamentale per la famiglia dell’assistito per fornire, nella modalità più appropriata, informazioni circa l’inquadramento diagnostico, l’efficacia del trattamento farmacologico, la comprensione della situazione. Percorsi psicologici domiciliari;

E diverse sono le azioni di assistenza sanitaria per chi soffre di Alzheimer che offriamo

  • Assistenza di base: aiuto nel disbrigo di compiti della vita di tutti i giorni (mangiare, igiene personale ecc.) – Assistenza di base qualificata;
    • Igiene personale e abbigliamento – La persona malata può dimenticare di lavarsi, non rendersi conto di questa necessità o addirittura avere dimenticato le azioni da compiere. In questa situazione è importante rispettare la dignità della persona, senza forzarla. Ad esempio qualora la doccia crei disagio poiché talvolta il contatto con l’acqua provoca paura si può aiutare l’assistito lavandolo a pezzi eventualmente anche fuori dal bagno in modo da metterlo a suo agio. Per quel che concerne l’abbigliamento è importante ricordarsi le abitudini precedenti la malattia, in quanto, un rifiuto può essere generato proprio dalla scelta dei capi di abbigliamento
    • Gestione dell’incontinenza – La persona malata può perdere la capacità di riconoscere gli stimoli fisiologici, dimenticare dove siano i servizi igienici o come ci si debba comportare in questa situazione. I nostri operatori cercano di anticipare le necessità garantendo l’igiene dell’assistito.
    • Cucina e Alimentazione – È molto importante mettere in sicurezza l’ambiente cucina eliminando i possibili fattori di rischio (fornelli, forno, coltelli, forbici, ecc…). Servire una porzione di cibo alla volta può favorire l’autonomia del malato durante i pasti, il quale altrimenti potrebbe sentirsi confuso o manifestare ansia e agitazione. I nostri operatori rispettano tempi e modi di mangiare dell’assistito.
    • Problematiche legate al sonno – Il malato può agitarsi durante la notte. È frequente che il ritmo sonno-veglia si modifichi con l’evolvere della malattia. E’ consigliabile favorire le attività durante il giorno ed aiutarlo a rilassarsi prima di andare a letto, assicurarsi se possibile che, prima di coricarsi non via sia la necessità di andare al bagno.

Non esitare a contattarci per conoscere meglio il nostro metodo e avere informazioni su come procedere.

COSMOCARE
Società cooperativa sociale

P.IVA: 02215480506
Sede legale: Via Roma 120, 56025 Pontedera (PI)
PEC: cosmocare@pec.it